chirurgia-elettiva_SEF_mobilità-sanitaria-europea

La chirurgia elettiva che cos'è ? Un intervento chirurgico elettivo (o programmato) è un intervento che è stato deciso dal medico e dal paziente, ed è effettuato in situazione non di urgenza.

Una classificazione in base all'urgenza

In base all’urgenza, la chirurgia viene spesso suddivisa in tre categorie: chirurgia d’emergenza, chirurgia d’urgenza, chirurgia elettiva.

La chirurgia d’emergenza viene eseguita nel più breve tempo possibile, in quanto pochi minuti possono fare la differenza.

La chirurgia d’urgenza viene eseguita entro poche ore se si vuole ottenere il miglior risultato.

La chirurgia elettiva, ad esempio l’intervento di protesi all’anca, può essere ritardata e programmata fino a ottimizzarne la preparazione e consente al paziente e al medico di determinare il momento e il luogo migliori per esso.

Alcuni esempi di chirurgia elettiva

Alcune procedure elettive sono necessarie dal punto di vista medico, ma non urgenti. Parliamo per esempio di protesi all’anca e al ginocchio, ma anche di intervento alla cataratta.

Questo tipo di interventi, o altri simili, vengono valutati dal chirurgo insieme al paziente e spesso il paziente può decidere di chiedere una seconda opinione a chirurghi diversi.

Altre procedure considerate elettive sono quelle di natura estetica, il che significa che non hanno un valore medico diretto. Per il paziente, tuttavia, possono essere molto utili per l’autostima e a livello psicologico.

Il modo giusto per approcciarsi all'intervento

Sebbene la chirurgia elettiva venga effettuata in una situazione non di emergenza, consentendo un maggiore controllo, non è completamente esente da rischi, anche se molto mitigati dalla preospedalizzazione. Il paziente infatti è a rischio di reazioni all’anestesia, di infezioni e di complicanze chirurgiche che devono essere discusse prima dell’intervento chirurgico.

Tali rischi si possono prevenire con un’accurata anamnesi prima dell’operazione, per avere la conferma che il paziente sia un buon candidato per l’intervento chirurgico.

Recommended Posts

1 Comment


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *